"La Caritas Parrocchiale è anzitutto organismo pastorale, al servizio della crescita della chiesa.

Per un organismo ecclesiale la carità è vita intima, dimensione strutturante prima ancora che opere praticate e realizzazioni da mostrare. Coloro che si mettono a servizio della comunità attraverso la Caritas parrocchiale dovranno possedere o acquisire lo stile e la mentalità degli animatori, diventare moltiplicatori di attenzione e impegni, coinvolgere sempre più la comunità e ciascuno dei suoi membri nell'accoglienza, nel servizio, nello spirito della gratuità.

E' la logica dell'educare facendo e facendo fare.

La Caritas non ha il compito di occuparsi direttamente dei poveri, ma di cambiare il cuore della comunità perchè ognuno senta come propri i problemi del territorio e del mondo".

(tratto dal documento "Da questo vi riconosceranno..." della Caritas italiana).

    

“Far bene il bene”: questo è il messaggio che il direttore della Caritas Diocesana ha passato agli operatori Caritas e a tutte le comunità. Più che “fare la carità” o “dare la carità” dobbiamo ESSERE carità.
La carità infatti non è un’opportunità per dare il sovrappiù ma una occasione in più per amare, perché in ogni persona che è nel bisogno dobbiamo vedere il volto di Gesù.
In quest’ottica - di una carità di qualità - in cui siamo chiamati a non donare solo cose, sono state promosse delle iniziative che vorrebbero coinvolgere tutta la comunità.

Per qualsiasi informazione o segnalazione ZANETTE RITA PIZZINATO (referente parrocchiale)

Caritas DIOCESANA: http://www.caritasvittorioveneto.it/

 

I 21 volontari delle nostre 3 parrocchie, con diverse mansioni e disponibilità, affiancano mediamente 15 famiglie dalla nostra Unità Pastorale nella ricerca di
un lavoro, di un alloggio, nel pagare bollette ecc...nell’ottica di riavviarli all’autonomia.
La Caritas continua ad offrire queste opportunità a quanti si trovano nel bisogno:

CENTRO DI ASCOLTO

Ogni 1° sabato del mese, presso Casa Speranza "F.lli Busiol" (Via F. Ferracini, 1 - 31013 Codognè) dalle 14.30 alle 16.00

 

RACCOLTA E DISTRIBUZIONE INDUMENTI E MATERIALE PER BAMBINI

Ogni martedì e giovedì dalle 20 alle 21.30, presso Casa Speranza "F.lli Busiol" (Via F. Ferracini, 1 - 31013 Codognè)

 

DISTRIBUZIONE ALIMENTI (borse della spesa)

Ogni 1° e 3° martedì del mese, pressoil Centro Alimentare Casa Speranza "F.lli Busiol" (Via F. Ferracini, 1 - 31013 Codognè)

 

UNA PAROLA PER UNA PAROLA

La proposta consiste nel rendersi disponibili per un certo numero di ore, secondo la possibilità di ciascuno, per una conversazione semplice e non scolastica con immigrati o rifugiati del nostro territorio per dar modo di migliorare la lingua italiana. Possono aderire al progetto persone maggiorenni, di qualsiasi età, indipendentemente dalle competenze scolastiche.

In fondo alla chiesa si trova un foglio per la raccolta delle adesioni.

   

ALLUNGHIAMO…LA MINESTRA

La Caritas dell'Unità Pastorale in sinergia con le altre Caritas della Forania organizza una raccolta di alimenti a lunga conservazione e prodotti per la pulizia per rispondere ad alcune richieste di aiuto, specialmente anziani bisognosi, famiglie in difficoltà, immigrati in difficoltà, utenti della Casa di accoglienza F.lli Busiol che accoglie mamme con figli in situazioni di disagio.

Tra ottobre e novembre si organizza una giornata di raccolta (presso la chiesa), il materiale sarà poi stoccato e distribuito a cadenza quindicinale, ad oggi si distribuiscono circa 70 borse al mese.

Cosa portare?

-       Generi alimentari a lunga scadenza

-       Scatolame, olio, zucchero, biscotti, marmellate….

-       Prodotti per la pulizia della casa e per il bucato

-       Prodotti per l’igiene personale

-       Pannolini

 

PROGETTO "5 PANI E 2 PESCI" (Lavoro)

Con il contributo della Diocesi vengono erogati 500€ lordi a fronte di 50 ore di lavoro a quanti hanno i requisiti per farne richiesta.

 

PROGETTO "BORSE DI LAVORO" (Lavoro)

Progetto “borse lavoro” (in corso di perfezionamento): si propone di far acquisire un’esperienza lavorativa dai 3 ai 6 mesi in fabbrica a chi ne ha i requisiti. Per incentivare le aziende ad aderire al progetto, la Caritas si fa carico dei contributi.


01

Progetto attuato: abbiamo creato un posto lavoro aprendo un piccolo laboratorio per riparare biciclette a Cimetta di Codognè. Con il contributo dei volontari
di tutta la forania è stato ripristinato l’ambiente e data la possibilità a una persona di riacquistare la propria dignità.


La CARITAS FA UN APPELLO a tutti coloro che in vario modo vogliono collaborare:
- Fornendo la propria disponibilità come volontari
- Contribuendo al centro vestiario o alimentare
- Pportando le biciclette dismesse o da riparare al piccolo laboratorio: l’offerta per il lavoro eseguito permetterà a una persona di rifarsi una vita.