01       02

 A volte co te va a fra zar par i mercatini dele robe vece te capita de catar anca robe interessanti, magari proprio de Pianzan! L’e questo un de quei casi, infati me a saltà fora sto ricettario de Pianzan (ricete a caval de ‘800 e ‘900) insieme ad altre batarie che no ve dighe.

De seguito riporte alcune ricete trovade in tel libret trascrite cusì come che le era senza far fufigne de sorta, co la lingua in cui l'e scrit, coi so errori, co tutt.

Sen ormai in tei ani 30…ho catò na siora che la fea servizio a casa soa proprio in te chei ani e la me contea de come che la fusse brava a cusinar e anca fin che la era vecia e ormai no pi tant agile sul caminar la andea a ciapar co le man nude, i pit e i dindiot in tel puner par butarli in tecia.

BACCALA’

Si prende del baccalà ben bianco e ben battuto, e stato in acqua 24 ore, poi si mette in un tegame olio eburro, ma più olio, cipolla, aglio (che poi si leva) sardelle dire tante secondo porta la quantita del baccalà. si soffrigge il tutto e si lascia venire freddo, allora simette il baccalà in una pentola e quando è sotto la bollitura e fa la schiuma, lo simette in questo soffritto freddo e lo si copre subito colla sua acqua, indi si aggiungono pocha di conserva, pignoli, uva, pepe e pochisimosale. Quando l’acqua e consumata il baccalà è cotto.

BACALA’

Nuovo modo di cucinare il baccalà (perché diventi tenero).

Sipone il baccalà in un recipiente, se gli versa sopra dell’acqua calda. Intanto, che esso riposa sull’acqua si prepara dell acciughe, o sardeline acapriccio, se le polisce e tagliate apezzetti, un po di pane gratuggiato, un po d’aglio pesto e cannella in polvere.Indi sileva il baccalà se lo polisce bene dall’osso, se lo taglia a pezzetti, se lo distende sulla tavoletta e si mette il sale. Finalmente si prende il tegame, ponendo un po’ d’aglio, burro e cipolla, epoi sopra sistende una mano di baccalà, e poi dei pezzettini di burro sparsi pane gratuggiato ed aglio. Poi di seguito finché vi sarà del baccalà. Terminato questo si versa dell’acqua fiché sia tutto coperto, si pone al fuoco, piuttosto lento sotto e sopra senza movevo

SALSA PER ALESSO

Predere un uova in tero crudo un cuchiaio di zucchero du dita d’aceto si bate si fa al fuoco come il zavagion.

ZAETTI

Farina giala once tre [1 oncia sono circa 27 grammi] – farina bianca once tre – zucchero 125 – burro once tre uova uno intero e due rossi – sale – pignoli – uva passa. Farai la pasta e la forma che desideri lamanderai al forno opure si cuoce a pezzetti in una padella con poco burro.

PREPARAZIONE DELLA PATA PER FRITTEL BUONISIMA PER FIORI DI ZUCCA

Mettete in un vaso della farina un po’ di sale, due cucchiai dolio e sten perrate con acqua, mescolate bene questa pasta con un cucchiaio di legno fino a che è ridotta come una crema fissa, aggiungetevi due uova sbattendo la chiara a parte e fate chesi uniscano bene alla pasta Apparechiate tre ore prima di servirla che sarà assai leggera.

BUDINO DI PERSEGHI

Si prendono di perseghi ben maturi e pelati si faccia pasare la polpa pel tamiso. Si spezino tutte le ossa e le mandole si pelano unite ameza libra di dolci –mescolando con i perseghi- con dello zucchero –un grosso savoiardo canella –vaniglia erosolio- incorporate il tutto unendovi 4 uova mescolando bene, e poi getterete la composizione nello stampo. Mangiatelo e sentirete un sapore squisitisimo.

SALSA DI POMODORO

(LA VERA RICETTA DEL SUGO PER LA PASTA ALLA PIANZANESE!)

Sor friggere per un istante nella casseruola un sedano e un carota a fette quache rasoselo di prezzemolo ed una foglia di lauro con un etto di burro aggiungi quindi un chilo di podoro  fatti inpezezetti condiscili con sale epepe. Lasci bolire iltuto bell’agio sinche la salsa si addensi. Si pasa alla stacia ed allungala col brodo

BUDINO DI PANE E CIOCCOLATA

Tagliate un paneto soffice in fette bagnatelo con due bicchieri di latte. Dopo due ore metetelo al fuoco con un pezzo di burro, un pezzo di cioccolatarimestrate bene po aggiungetevi tre cucchiai di zuchero fino e tre rossi d’uova e le chiare battute annese cuocete in un stampo uto ed infarinato